Come diventare au pair in America…

Step by step ti racconterò come diventare un au pair in America.

Primo passo: sai cos'è esattamente un au pair in America?

Un au pair in America è un giovane tra i 18 e i 26 anni, che per un anno della sua vita decide di vivere un’esperienza in una famiglia americana.

L’au pair diviene parte della famiglia americana e il suo compito è quello di occuparsi dei bambini della famiglia e di leggere faccende domestiche, proprio come una sorella maggiore.

Che differenza c'è tra au pair in America e au pair in un'altra parte del mondo? 

Ebbene si, c’è una differenza. In altre parti del mondo non esistono leggi ufficiali riguardo il rapporto alla pari, e l’età dei partecipanti non ha un limite ufficiale, seppure si aggira intorno ai 30 anni. In America invece il rapporto alla pari è regolato da leggi ufficiali.

Quali sono i requisiti per diventare au pair in America?  
  • Avere un’età tra i 18 e i 26 anni (purtroppo non oltre)
  • Avere una patente di guida
  • Avere almeno una conoscenza base della lingua inglese
  • Avere almeno 200 ore di esperienza con i bambini
  • Non essere sposati e non avere figli
  • Avere la fedina penale pulita
  • Avere il diploma o laurea
  • Iscriversi ad una delle agenzie au pair riconosciute dal governo americano
Quali sono i vantaggi di diventare un au pair in America?
  • Viaggio A/R da e per gli Stati Uniti gratuito
  • Visto J1 per lavorare legalmente
  • Paga settimanale 196 dollari americani
  • Due settimane di ferie pagate
  • 3 giorni a New York spesati
  • Contributo per gli studi
  • Camera privata nella casa della famiglia ospitante. Le famiglie selezionate sono di livello medio alto.
  • 1 anno in America con possibilità di rinnovarlo

14 pensieri riguardo “Come diventare au pair in America…”

  1. Sono troppo in la con gli anni per farlo ma mi piace molto leggere i requisiti che vengono richiesti per questo lavoro dove ci sono di mezzo dei bambini e che vanno sempre tutelati indipendentemente da che parte del mondo essi si trovino.

    "Mi piace"

  2. La mia amica lo fece per un anno! Imparó moltissimo la lingua, e riuscì inoltre a visitare diversi posti vicino al luogo in cui era ospitata. È tornata cambiata, molto più sveglia e preparata. Ora insegna inglese in una scuola privata !

    "Mi piace"

  3. Ahhh averli questi anni! Cmq grazie mille, non conoscevo tutte queste particolarità, le giro a mia nipote di 21 anni, vediamo se è la volta buona che prende l’aereo. Non assomiglia proprio alla zia.

    "Mi piace"

  4. Avrei sempre voluto fare un’esperienza au pair in giro per il mondo ma, quando studiavo, lavoravo già a tempo pieno e non sarei riuscita. In un’altra vita, chissà…

    "Mi piace"

  5. Come molte altre lettrici qui sopra anche io ormai sono fuori età per questa esperienza… peccato non averla fatta quando era il momento. Sarebbe stata un’opportunità importante.

    "Mi piace"

  6. Qualche anno fa mi sarebbe piaciuto fare un’esperienza da Au Pair, ma per una serie di motivi non sono riuscita e ora purtroppo sono oltre i 26 anni. Mi sarebbe piaciuto però trovare un articolo come il tuo all’epoca, mi sarebbe stato molto utile e mi avrebbe tolto tanti dubbi 🙂

    "Mi piace"

  7. Sarebbe perfetto per mio figlio che ama viaggiare ma ha superato già gli anni per cui poteva essere preso. Grazie delle utili informazioni su un lavoro che non conoscevo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.